Attualità

28 Ottobre 2019

Letture (e film) che evocano i diritti

– Le citazioni dei diritti sono tratti da “Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza” che puoi trovare qui:
https://www.unicef.it/Allegati/Convenzione_diritti_infanzia_1.pdf

A) MINORI IDENTITÀ E DIVERSITÀ (art. 2 – 7 – 8 – 23)

“Gli Stati parti si impegnano a rispettare i diritti enunciati nella presente Convenzione e a garantirli a ogni
fanciullo, senza distinzione di sorta e a prescindere da ogni considerazione di razza, di colore, di sesso, di
lingua, di religione, di opinione politica o altra del fanciullo o dei suoi genitori…” (art. 2)
“Il fanciullo è registrato immediatamente al momento della sua nascita e da allora ha diritto a un nome, ad
acquisire una cittadinanza e, nella misura del possibile, a conoscere i suoi genitori e a essere allevato da essi”
(art. 7)
“Gli Stati parti si impegnano a rispettare il diritto del fanciullo a preservare la propria identità, ivi compresa la sua
nazionalità, il suo nome e le sue relazioni familiari, così come riconosciute dalla legge, senza ingerenze illegali”
(art. 8)
“Gli Stati parti riconoscono che i fanciulli mentalmente o fisicamente handicappati devono condurre una vita
piena e decente, in condizioni che garantiscano la loro dignità, favoriscano la loro autonomia e agevolino una
loro attiva partecipazione alla vita comunitaria” (art. 23)

Parole chiave: il tema dell’identità, dell’handicap, della malattia mentale, della “diversità”

_ LIBRI DEDICATI  AI BAMBINI E ALLE BAMBINE DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA

Giulia e il leone, Lesley Barnes, 2017
Il bimboleone e altri bambini, Gabriele Clima, 2019
Il mammut Gaetano, Priscilla Grasso, 2016
La cosa più importante, Margaret Wise Brown, 2018
Mi piaci (quasi sempre), Anna Llenas, 2018
Questo (non) è un leone, Vere, 2019
Rosaconfetto, Adela Turin, 2016
Siamo tutti Wonder, R.J.Palacio, 2018
Sid sottosopra, Dylan Shearsby, 2019
Sono una ragazza!, Yasmeen Ismail, 2017
Un orso è un orso : (tranne quando non lo sa), Karl Newson, 2018
Uno di voi, Galia Bernstein, 2018

_ LIBRI DEDICATI  AI BAMBINI E ALLE BAMBINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

Diverso come uguale, Luana Vergari, 2012
I cinque Malfatti, Alemagna Alemagna, 2014
Io sono un cavallo, Bernard Friot, 2015
La dichiarazione dei diritti dei maschi, Élisabeth Brami, 2015
La dichiarazione dei diritti delle femmine, Élisabeth Brami, 2015
Marilena la balena, Davide Calì, 2015
Mortina : una storia che ti farà morire dal ridere, Barbara Cantini, 2017
Tutti quanti contano, Kristin Roskifte, 2019
Zazì, i maschi si vestono di rosa?, Thierry Lenain, 2016
Zazì, tu ce l’hai il pisellino?, Thierry Lenain, 2015

_ LIBRI DEDICATI  AI RAGAZZI E ALLE RAGAZZE DELLA SCUOLA MEDIA INFERIORE

Angelo, io?, Annie Dalton, 2006
Che fatica essere 1 genio! : quando il tuo prodigioso QI non ti aiuta, Lisa Yee, 2005
Cuore di ciccia : romanzo, Tamaro, 2008
Io non sono uguale a lei! : mia sorella, così diversa, così gemella, Simona Bonariva, 2007
Joanie il maschiaccio, Francess Lantz, 2008
La principessa coccinella, Silvia Roncaglia, 2009
Olga di carta. Il viaggio straordinario, Elisabetta Gnone, 2016
Polissena del Porcello, Bianca Pitzorno, 2001
Wonder, R.J. Palacio, 2013

_ FILM

IL BRUTTO ANATROCCOLO, animazione
LA GABBIANELLA E IL GATTO, Italia, 1998, Enzo D’Alò, Animazione, 75’
LA STORIA DEL CAMMELLO CHE PIANGE, Germania, 2003, Davaa-Falorni, Documentario, 87’
BASTA GUARDARE IL CIELO, USA, 1998, Peter Chelsom, Drammatico, 100’
AZUR E ASMAR, Francia, Belgio, Spagna, Italia 2006, Michel Ocelot, Animazione, 99’

B) MINORI E RELAZIONI FRA COETANEI (art. 12/13/15/31)

“Gli Stati parti riconoscono i diritti del fanciullo alla libertà di associazione e alla libertà di riunirsi pacificamente
(…)” (art. 15)
“Gli Stati parti riconoscono al fanciullo il diritto al riposo e al tempo libero, a dedicarsi al gioco e ad attività
ricreative proprie della sua età e a partecipare liberamente alla vita culturale e artistica (…)” (art. 31)

Parole chiave: I rapporti d’amicizia, i percorsi di educazione alla vita, gli amori, le solitudini, il desiderio di inclusione e
appartenenza a un gruppo, l’angoscia dell’esclusione, della separazione, del senso di vuoto o di inferiorità. Le
gerarchie dei gruppi, i ruoli di leader o gregario, le bande, la condivisione di sogni, desideri, paure, fantasie. Le
scoperte, la conoscenza, la crescita in gruppo, il desiderio di “non crescere… ”

 

_ LIBRI DEDICATI  AI BAMBINI E ALLE BAMBINE DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA

Corri Andrea !, Gilles Tibo, 2010
Il terribile mostro blu, Marie-Sabine Roger, 2017
Milly, Molly e la casa sull’albero, Gill Pittar, 2008
Pip e Posy : il super monopattino, Axel Scheffler, 2018
Ranocchio e il tesoro, Max Velthuijs, 2017

_ LIBRI DEDICATI  AI BAMBINI E ALLE BAMBINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

Ai bambini basta niente per giocare, Andrea Angiolino, 2018
Come fare amicizia con un fantasma, Rebecca Green, 2019
Dory Fantasmagorica : una pecora nera a scuola, Abby Hanlon, 2017
Il cavaliere che disse “no!, Lucy Rowland, 2018

_ LIBRI DEDICATI  AI RAGAZZI E ALLE RAGAZZE DELLA SCUOLA MEDIA INFERIORE

I 10 mesi che mi hanno cambiato la vita, Jordan Sonnenblick, 2013
Io, la danza, le amiche e papà, Paola Zannoner, 2013
Mare profondo, Annika Thor, 2004
Mi hanno regalato un sogno : la scherma, lo spritz e le Paralimpiadi, Bebe Vio, 2017
Più veloce del vento, Tommaso Percivale, 2016
Sfida al buio, Luca Blengino, 2014
Un millimetro e mezzo di coraggio, Timothée Fombelle, 2007
Una ragazza fuor d’acqua, Nat Luurtsema, 2018

_ FILM

BASTA GUARDARE IL CIELO, USA, 1998, Peter Chelsom, Drammatico, 100’
L’INCREDIBILE VOLO, USA 1996, Carroll Ballard, Commedia, 107’

 

C) MINORI E ADULTI: L’INCONTRO IM/POSSIBILE? (art. 9/ 12/13/18/ 19/ 21)

“Gli Stati parti vigilano affinché il fanciullo non sia separato dai suoi genitori contro la loro volontà (…)” (art. 9)
“Gli Stati parti garantiscono al fanciullo capace di discernimento il diritto di esprimere liberamente la sua
opinione su ogni questione che lo interessa (…)” (art. 12)
“Il fanciullo ha diritto alla libertà d’espressione. Questo diritto comprende la libertà di ricercare, di ricevere e
divulgare informaziono e idee di ogni specie, indipendentemente dalle frontiere (…)” (art. 13)
“Gli Stati parti faranno del loro meglio per garantire il riconoscimento del principio secondo il quale entrambi i
genitori hanno una responsabilità comune per quanto riguarda l’educazione del fanciullo e il provvedere al suo
sviluppo (…)” (art. 18)
“Gli Stati parti (…) devono tutelare il fanciullo contro ogni forma di violenza, di oltraggio o di brutalità fisiche o
mentali, di abbandono o di negligenza, di maltrattamenti o di sfruttamento, compresa la violenza sessuale (…)”
(art. 19)
“Gli Stati parti che ammettono e/o autorizzano l’adozione si accertano che l’interesse superiore del fanciullo sia
la considerazione fondamentale (…)” (art. 21)

Parole chiave: il mondo dell’infanzia e dell’adolescenza in rapporto al mondo adulto, l’attenzione sul rapporto genitori – figli, sul bisogno di quest’ultimi di attenzione e partecipazione ai loro problemi, sulla crescita come percorso sospeso tra responsabilità e spontaneità, tra protezione, comprensione e desiderio di autonomia e separazione, ma anche sulla negazione o sul rispetto dei diritti dei minori.

_ LIBRI DEDICATI  AI BAMBINI E ALLE BAMBINE DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA

Di mamma ce n’è una sola?, Isabella Paglia, 2012
I miei genitori sono dei maghi, Hervé Éparvier, 2019
La mia famiglia, Pierre Coran, 1997
Noi due, Paloma Valdivia, 2019
Tante coccole, Fulvia Degl’Innocenti, 2010
Tobia cercafamiglia… la storia di un desiderio, Consuelo Morello, 2006
Tra le braccia di papa c’è posto solo per me!, Jo Witek, 2012

_ LIBRI DEDICATI  AI BAMBINI E ALLE BAMBINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

Ernesto e Celestina : le domande di Celestina, Gabrielle Vincent, 2006
Il richiamo della palude, Davide Calì, 2016
Io non mi separo, Beatrice Masini, 2015
L’eco, Alessandro Riccioni, 2013
Mamma di pancia, mamma di cuore : un libro da leggere insieme, Anna Genni Miliotti, 2003
Mi chiamo Sonia e sono stata adottata : posso raccontarti la mia storia?, Anne Braff Brodzinsky, 2016
Mia sorella è un quadrifoglio, Beatrice Masini, 2012
Papà Cuoredimela, Klaas Verplancke, 2019

_ LIBRI DEDICATI  AI RAGAZZI E ALLE RAGAZZE DELLA SCUOLA MEDIA INFERIORE

Gli occhi della libertà, Laurence Anholt, 2017
Il bambino oceano, Jean-Claude Mourlevat, 2015
Il mondo fino a 7, Holly Goldberg Sloan, 2017
La luce dei fiori nella notte : romanzo, Anne Bragance, 2018
Reato di fuga, Christophe Léon, 2015

_ FILM

L’INCREDIBILE VOLO, USA 1996, Carroll Ballard, Commedia, 107’
CORALINE E LA PORTA MAGICA, USA 2008, Henry Selick, Animazione, 100’
LA PROMESSE Belgio 1997 (L. e J. P. Dardenne) Drammatico, 92’

 

 

D) MINORI DIRITTO D’ISTRUZIONE E SCUOLA (art. 28)

“Gli Stati parti riconoscono il diritto del fanciullo all’educazione, e in particolare, al fine di garantire l’esercizio di
tale diritto in misura sempre maggiore e in base all’uguaglianza delle possibilità: a) rendono l’insegnamento
primario obbligatorio e gratuito per tutti (…)” (art. 28)

Parole chiave: Quali minori possono realmente usufruire dell’istruzione “obbligatoria e gratuita”? Quali i diritti degli studenti
rispettati e quali negati? Quali rapporti autoritari, reazionari, democratici, paritetici, desiderabili, insopportabili vengono descritti nel mettere in scena gli studenti in relazione con gli insegnanti in particolare e con la struttura scolastica più in generale?

_ LIBRI DEDICATI  AI BAMBINI E ALLE BAMBINE DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA

Baby alieni hanno preso la maestra : scuola elementare, Pamela Butchart, 2018
Come va la scuola?, Mario Ramos, 2019
Il mostro dei colori va a scuola, Anna Llenas, 2019
Lupetto va a scuola, Orianne Lallemand, 2018
Mattia va all’asilo, Liesbet Slegers, 2007

_ LIBRI DEDICATI  AI BAMBINI E ALLE BAMBINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

Gli Olchi vanno a scuola, Erhard Dietl, 2012
Maestra mi aiuti?, Nicoletta Costa, 2018
Uffa la scuola, Fitzpatrick, 2014
Una scuola per Lavinia, Bianca Pitzorno, 2007

_ LIBRI DEDICATI  AI RAGAZZI E ALLE RAGAZZE DELLA SCUOLA MEDIA INFERIORE

Il ballo della medusa, Stefanie Höfler, 2018
L’ultima lezione di Miss Bixby, John David Anderson, 2017
Meno male che il tempo era bello, Florence Thinard, 2018

_ FILM

I RAGAZZI DEL CORO, Francia, Svizzera, Germania 2004, Christophe Barratier, Drammatico, 95’

 

E) MINORI E MONDO DEL LAVORO (art. 32)

“Gli Stati parti riconoscono il diritto del fanciullo di essere protetto contro lo sfruttamento economico e di non
essere costretto ad alcun lavoro che comporti rischi o sia suscettibile di porre a repentaglio la sua educazione o
di nuocere alla sua salute o al suo sviluppo fisico, mentale, morale o sociale (…)” (art. 32)

Parole chiave: Bambini di ieri, bambini di oggi, bambini qui e bambini altrove: il problema dello sfruttamento del lavoro minorile
è – oggi come ieri – purtroppo ancora molto diffuso nel Sud del mondo, ma anche nel Nord del mondo.

_ LIBRI DEDICATI  AI RAGAZZI E ALLE RAGAZZE DELLA SCUOLA MEDIA INFERIORE

Dalla parte sbagliata : la speranza dopo Iqbal, Francesco D’Adamo, 2015
Il sapore amaro delle arance, Sandro Natalini, 2010
L’estate di Giacomo : la guerra e un partigiano di undici anni, Luca Randazzo, 2014

_ FILM

SCIUSCIA’ Italia 1946 (V. De Sica) Drammatico, 93’
LA PROMESSE Belgio 1997 (L. e J. P. Dardenne) Drammatico, 92’
CENTRAL DO BRASIL, Brasile 1998, Walter Salles, Drammatico, 115’
PICCOLI LADRI, Iran 2004, Marziyeh Meshkini, Drammatico, 93’

 

 

F) MINORI E GUERRA E/O PROBLEMATICHE SOCIO – STORICHE PARTICOLARI (art. 6 – 38 – 39)

“Gli Stati parti riconoscono che ogni fanciullo ha un diritto inerente alla vita. Gli Stati parti assicurano in tutta la
misura possibile la sopravvivenza e lo sviluppo del fanciullo” (art. 6)
“Gli Stati parti si impegano a rispettare e a far rispettare le regole del diritto umanitario internazionale loro
applicabili in caso di conflitto armato, e la cui protezione si estende ai fanciulli (…)” (art. 38)
“Gli Stati parti adottano ogni adeguato provvedimento per agevolare il recupero fisico e psicologico e il
reinserimento sociale di ogni fanciullo vittima di ogni forma di negligenza, di sfruttamento o di maltrattamento; di
torture o di ogni altra forma di pene o di trattamenti crudeli, inumani, degradanti, o di un conflitto armato (…)”
(art. 39)

Parole chiave: l’iniziazione alla vita, il faticoso tentativo di crescere nonostante tutto,
il senso di oppressione e privazione della libertà, la rivisitazione di tragedie di cui si è spesso macchiata
l’umanità, filtrate dal punto di vista dei bambini e degli adolescenti.
In questa direzione vanno per esempio tutti quei film che hanno affrontato e raccontato le guerre, l’antisemitismo, il nazismo, il razzismo.

 

_ LIBRI DEDICATI  AI BAMBINI E ALLE BAMBINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

Come questa pietra : il libro di tutte le guerre, Alessandro Sanna, 2019
Zucchero filato, Derk Visser, Derk, 2018
La guerra può aspettare, José Sanabria e Alejandra Viacava, 2019
La valigiA, Angelo Ruta, 2019
Bambino di guerrA, Antonio Ferrara, 2019
La guerra degli scoiattoli, Carla Ciccoli, 2018

 

_ LIBRI DEDICATI  AI RAGAZZI E ALLE RAGAZZE DELLA SCUOLA MEDIA INFERIORE

I segreti della casa sotto l’albero, Inui, Tomiko, 2017
Stelle di panno, Mattioni, Ilaria, 2016
Canzone di amore e di guerra, Emanuela Nava, 2019
Dentro il cuore di Kobane, Vichi De Marchi, 2019
Continua a camminare, Gabriele Clima, 2017

_ FILM

IL BAMBINO CON IL PIGIAMA A RIGHE, USA 2008, Mark Herman, Drammatico, 93’
JONA CHE VISSE NELLA BALENA, Italia Francia 1993, Roberto Faenza, Drammatico, 96′

 

 

 

 

I libri e i film in elenco sono in gran parte nelle Biblioteche di Reggio Emilia e Provincia, per una verifica si possono consultare i cataloghi on line:
– Catalogo unico delle biblioteche della Provincia di Reggio Emilia
http://opac.provincia.re.it/
– Cataloghi della Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia
http://cataloghi.comune.re.it/Cataloghi/cat.htm

Letture (e film) che evocano i diritti

Ultimi articoli

Farsi un'idea 21 Settembre 2021

Autunni straordinari

  “Mi sono preparata una sedia comoda. Proprio là, vicino alla pianta di fico in giardino.

Farsi un'idea 14 Settembre 2021

Creare senza limiti

  Ci piace cucire, disegnare, dipingere, scrivere, cucinare, dipingere su stoffa, lavorare all’uncinetto, lavorare a maglia? Ecco un pieno di idee in questa lista   > Creare senza limiti, libri dal nostro catalogo on line https://opac.

Farsi un'idea 7 Settembre 2021

Pronti per la scuola!

(dedicato ai ragazzi della scuola superiore)   > CERCARE UN LIBRO NELLE BIBLIOTECHE DI REGGIO EMILIA E PROVINCIA La biblioteca è il migliore punto di partenza per cercare tutti i libri che vuoi e prenderli a prestito: è gratis.

Farsi un'idea 1 Settembre 2021

Settembre un mese di nuovi inizi

  L’estate sta finendo e i buoni propositi per ricominciare sono dietro la porta, l’aria sembra carica di una nuova energia, di possibilità e di rinnovamento, è tempo di nuovi obiettivi, di nuove cose da imparare, da fare.

torna all'inizio del contenuto