Attualità

17 Aprile 2019

Parole senza confini: 60 libri per la Giornata Mondiale del libro

Parole chiave: Giornata Mondiale del libro, 23 Aprile, il potere dei libri, rifugiati, comprensione, dialogo, tolleranza, narrativa, scrittori rifugiati

 

 

Negli anni il nostro paese, l'Italia,  ha accolto circa 131 mila rifugiati (dato Unhcr giugno 2016), l’Europa ospita, in totale, 6,1 milioni di rifugiati (dato Unhcr giugno 2017).
68.5 milioni di persone in tutto il mondo, un numero senza precedenti, sono state costrette a fuggire dal proprio Paese.
Di queste, circa 25.4 milioni sono rifugiati, più della metà dei quali di età inferiore ai 18 anni
(Fonte: https://www.unhcr.it/risorse/statistiche)

I rifugiati sono persone che fuggono da guerre, violenze, conflitti o persecuzioni, lasciando dietro di sé case, proprietà, posti di lavoro e persone care, i rifugiati sono persone con speranze, sogni, aspirazioni e storie da raccontare.

Questa lista di libri, nella Giornata Mondiale del libro, vuole mettere in risalto il potere dei libri per illuminare l'esperienza umana e ispirare comportamenti basati sulla comprensione, la tolleranza e il dialogo.

 

 

 

Coloro che sono passati per l’esperienza della tortura
 e io sono fra quelli –
sono in genere restii a parlare del tema
per una questione elementare di pudore,
ma nessuno tace
quando si tratta di denunciare
quella piaga del comportamento umano
e le canaglie che inducono a praticarla.

(Luis Sepulveda, scrittore cileno costretto all’esilio)

 

 

 

 

  • Adios a mamà : dall'Avana a New York, Reinaldo Arenas, Roma : Socrates, 2006
  • Americanah, Chimamanda Ngozi Adichie ; traduzione di Andrea Sirotti, Einaudi, 2015
  • Butterfly, Yusra Mardini, Giunti
  • Calila e Dimna, Kader Abdolah ; prefazione dell'autore ; postfazione di Elisabetta Svaluto Moreolo, Milano : Iperborea, 2005
  • Chiuditi sesamo, Nuruddin Farah ; introduzione di Claudio Gorlier ; traduzione di Maria Ludovica Petta, Roma : Edizioni lavoro, 1992
  • Con il vento nel capelli, Salwa Salem, Giunti, 1994
  • Confesso che ho vissuto. Memorie, Pablo Neruda, Sugarco Edizioni, 1994
  • D’amore e d’ombra, Isabel Allende, Feltrinelli, 1985
  • Domani sorgerà il sole, Ishmael Beah ; traduzione di Laura Prandino, Pozza, 2014
  • Doni, Nuruddin Farah ; traduzione di Anna Rusconi ; a cura di Itala Vivan, [Milano] : Frassinelli, 2001
  • Episodi isolati, Bhaharati Mukherjee, Feltrinelli, 1988
  • Est, Ovest, Salman Rushdie, Mondadori, 1994
  • Harun e il Mar delle Storie, Salman Rushdie, Mondadori, 1990
  • Ho seguito le stelle, Gullwali Passarlay ; con Nadene Ghouri ; traduzione di Dade Fasic, Sperling & Kupfer, 2016
  • Il cacciatore di aquiloni, Khaled Hosseini ; traduzione di Isabella Vaj, Piemme, 2016
  • Il corvo, Kader Abdolah ; traduzione di Elisabetta Svaluto Moreolo, Iperborea, 2015
  • Il messaggero, Kader Abdolah ; traduzione e postfazione di Elisabetta Svaluto Moreolo, Milano : Iperborea, 2010
  • Il mondo allucinante, Reinaldo Arenas, Milano : Rizzoli, 1971
  • Il re, Kader Abdolah ; traduzione e postfazione di Elisabetta Svaluto Moreolo, Iperborea, 2012
  • Il traduttore del silenzio, Daoud Hari ; con Megan McKenna e Dennis Burke ; traduzione di Annalisa Carena, Casale Monferrato : Piemme, Bestseller, 2009
  • Il turco in Italia (ovvero l’italiana in Turchia). Una biografia di Nazim Hikmet, Joyce Lussu, Transeuropa, 1998
  • Il viaggio delle bottiglie vuote, Kader Abdolah ; postfazione di Elisabetta Svaluto Moreolo, Milano : Feltrinelli, 2006
  • L' ibisco viola, Chimamanda Ngozi Adichie ; traduzione di Maria Giuseppina Cavallo, Einaudi, 2016
  • L’estrema solitudine, Tahar Ben Jelloun, Edizioni Milvia, 1988
  • La bambina di sabbia, Halima Bashir con Damien Lewis, Sperling Paperback, 2011
  • La casa della moschea, Kader Abdolah ; traduzione e postfazione di Elisabetta Svaluto Moreolo, Milano : Iperborea, 2008
  • La Frontiera Scomparsa, Luis Sepulveda, Guanda, 1994
  • La patria Impossibile, Elisabeth Laird, Edizioni E. Elle, 1993
  • La ragazza che sorrideva perline. Una storia di guerra, di vita, di speranza, Wamariya, Clemantine  Weil, Elisabeth, Mondadori
  • La stagione della migrazione a Nord, Tayib Salih, Sellerio, 1992
  • Latte agrodolce, Nuruddin Farah ; introduzione di Itala Vivan ; traduzione di Maria Ludovica Petta, Roma : Edizioni lavoro, 1993
  • Le avventure di Miguel Littin, Clandestino in Cile, Gabriel G. Marquez, Oscar Mondadori, 1997
  • Le cose che porta il cielo, Dinaw Mengestu ; traduzione di Luisa Piussi, Casale Monferrato : Piemme, 2009
  • Le linee d’ombra, Amitav Ghosh, Einaudi, 1988
  • Le pareti della solitudine, Tahar Ben Jelloun, Einaudi, 1990
  • Legami, Nuruddin Farah ; traduzione di Silvia Fornasiero ; a cura di Itala Vivan, Milano : Frassinelli, 2005
  • Leggere il vento, Dinaw Mengestu ; traduzione di Isabella Vaj, Milano : Piemme, 2011
  • Lo specchio infranto : l'opera di Nuruddin Farah, Rossana Ruggiero, Pasian di Prato : Campanotto, 1997
  • Lontano da Baghdad, Thea Laitef , Sensibili alle Foglie, 199
  • Mappe, Nuruddin Farah ; traduzione di Silvia Fornasiero ; a cura di Itala Vivan, [Milano] : Frassinelli, 2003
  • Memorie di una bambina soldato, Faith J. H. McDonnell, Grace Akallo, Ed. Clandestine, 2013
  • Metà di un sole giallo, Chimamanda Ngozi Adichie ; traduzione di Susanna Basso, Einaudi, 2016
  • Mille splendidi soli, Khaled Hosseini ; traduzione di Isabella Vaj, Piemme, 2016
  • Monsieur Chouchani : l'enigma di un maestro del XX secolo, Salomon Malka ; prefazione di Alessandro Paris, Morcelliana, 2017
  • Nodi, Nuruddin Farah ; traduzione di Silvia Fornasiero, [Milano] : Frassinelli, 2008
  • Patrie Immaginarie, Salman Rushdie, Oscar Mondadori, 1991
  • Paula, Isabel Allende, Feltrinelli, 1995
  • Poesie, Nazim Hikmet, Newton, 1996
  • Preghiera del mare, Khaled Hosseini ; a cura di Roberto Saviano ; illustrazioni di Dan Williams, SEM, 2018
  • Prima che sia notte : autobiografia, Reinaldo Arenas ; traduzione di Elena Dallorso, Nuova ed.Parma : Guanda, 2000
  • Quella cosa intorno al collo, Chimamanda Ngozi Adichie ; traduzione di Andrea Sirotti, Einaudi, 2017
  • Rifugiati : voci della diaspora somala, Nuruddin Farah ; traduzione e introduzione di Alesandra Di Maio, Roma : Meltemi, 2003
  • Ritorno a Haifa, Ghassan Khanafani, Edizioni lavoro, 1995
  • Ritratti e un vecchio sogno, Kader Abdolah ; traduzione e postfazione di Elisabetta Svaluto Moreolo, Milano : Iperborea, 2007
  • Sardine, Nuruddin Farah ; a cura di Itala Vivan ; introduzione di Jacqueline Bardolph ; traduzione di Maria Ludovica Petta, Roma : Edizioni lavoro, 1996
  • Segreti, Nuruddin Farah ; traduzione di Silvia Fornasiero ; a cura di Itala Vivan, Milano : Frassinelli, 2002
  • Un nome da Torero, Luis Sepulveda, Guanda, 1994
  • Un pappagallo volò sull'Ijssel, Kader Abdolah ; traduzione e postfazione di Elisabetta Svaluto Moreolo, Iperborea, 2016
  • Uno scià alla corte d'Europa, Kader Abdolah ; traduzione e postfazione di Elisabetta Svaluto Moreolo, Iperborea, 2018

 

 

I libri e i film in elenco sono in gran parte nelle Biblioteche di Reggio Emilia e Provincia, per una verifica si possono consultare i cataloghi on line:
Catalogo unico delle biblioteche della Provincia di Reggio Emilia
http://opac.provincia.re.it/

 

Aprile 2019

Bibliositografia a cura di Maria Luisa Merenda

Immagine:
REUTERS/Yannis Behrakis

 

 

Ultimi articoli

Farsi un'idea 14 Settembre 2021

Creare senza limiti

  Ci piace cucire, disegnare, dipingere, scrivere, cucinare, dipingere su stoffa, lavorare all’uncinetto, lavorare a maglia? Ecco un pieno di idee in questa lista   > Creare senza limiti, libri dal nostro catalogo on line https://opac.

Farsi un'idea 7 Settembre 2021

Pronti per la scuola!

(dedicato ai ragazzi della scuola superiore)   > CERCARE UN LIBRO NELLE BIBLIOTECHE DI REGGIO EMILIA E PROVINCIA La biblioteca è il migliore punto di partenza per cercare tutti i libri che vuoi e prenderli a prestito: è gratis.

Farsi un'idea 1 Settembre 2021

Settembre un mese di nuovi inizi

  L’estate sta finendo e i buoni propositi per ricominciare sono dietro la porta, l’aria sembra carica di una nuova energia, di possibilità e di rinnovamento, è tempo di nuovi obiettivi, di nuove cose da imparare, da fare.

Farsi un'idea 6 Agosto 2021

Una montagna da leggere

    Ad alta quota https://opac.provincia.

torna all'inizio del contenuto