Farsi un'idea

23 Novembre 2021

Su la testa!

 

 

Una lista di libri in occasione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro la Donna, il 25 novembre.
Diari, memorie, consapevolezza di sè, autostima, obiettivi, piano d’azione, empowerment

 

 

“Ho imparato che qualsiasi cosa accada,
o per quanto l’oggi sembri insopportabilmente brutto,
la vita va sempre avanti e il domani sarà migliore.

Ho imparato che si può capire molto di una persona dalla maniera in cui affronta queste tre cose: una giornata piovosa, la perdita del bagaglio, l’intrico delle luci dell’albero di Natale.

Ho imparato, indipendentemente dal rapporto che abbiamo coi nostri genitori, che ci mancheranno quando saranno usciti dalla nostra vita.

Ho imparato che il semplice sopravvivere è diverso da vivere.
Ho imparato che la vita qualche volta consente una seconda chance.

Ho imparato che non si può affrontare la vita con i guantoni da baseball su entrambe le mani:si ha sempre bisogno di gettare qualcosa dietro le spalle.

Ho imparato che ogni volta che prendo una decisione col cuore, generalmente faccio la scelta giusta.

Ho imparato che anche quando ho delle sofferenze non devo essere una sofferenza.

Ho imparato che ogni giorno si dovrebbe uscire ed avere contatti con qualcuno.

Le persone gradiscono molto un abbraccio, o anche semplicemente una pacca sulle spalle.

Ho imparato che ho ancora molto da imparare.

Ho imparato che le persone dimenticheranno quanto hai detto, dimenticheranno quanto hai fatto,
ma non dimenticheranno mai come le hai fatte sentire.”

Maya Angelou

 

 

> Storie di donne dalla difficoltà alla rinascita

https://opac.provincia.re.it/opac/list/storie-di-donne/421221322357

 

> Piccole (grandi) donne

_ Dalla parte delle bambine
http://emilib.medialibrary.it/liste/scheda.aspx?id=182727
Una lista di libri dedicata a tutte le donne e bambine che hanno affrontato e superato svantaggi e discriminazioni e quindi dedicato anche a me e a te

> Non dargliela vinta

“Se sei una donna forte
proteggiti dai vermi che vorrebbero mangiare il tuo cuore.
Essi usano tutti i travestimenti dei carnevali della terra:
si vestono come colpe, come opportunità, come prezzi che bisogna pagare.

Ti frugano l’anima, insinuano il trapano dei loro sguardi o dei loro pianti
nel più profondo magma della tua essenza
non per accendersi con il tuo fuoco
ma per spegnere la passione
l’erudizione delle tue fantasie.

Se sei una donna forte
devi sapere che l’aria che ti nutre,
trasporta anche parassiti, mosconi,
minuti insetti che cercheranno di abitare nel tuo sangue
e nutrirsi di quanto è solido e grande in te.

Non perdere la compassione, ma temi ciò che conduce
a negarti la parola, a nascondere chi sei
ciò che ti obbliga ad smussarti
e ti promette un regno terrestre in cambio
del sorriso compiacente.

Se sei una donna forte preparati per la battaglia:
impara a stare sola,
impara a dormire senza paura nella più assoluta oscurità,
impara che nessuno ti lancia corde quando ruggisce la tempesta,
a nuotare controcorrente. Allenati nelle attività della riflessione e dell’intelletto.
Leggi, fa l’amore con te stessa, costruisci il tuo castello,
circondalo di fossi profondi,
però fai ampie porte e finestre.

È necessario che coltivi enormi amicizie,
che coloro che ti circondano e ti amano sappiano chi sei
fatti un cerchio di falò e accendi nel centro della tua stanza
una stufa sempre ardente, dove si mantenga il fervore dei tuoi sogni.

Se sei una donna forte proteggiti con parole e alberi
e invoca la memoria di donne antiche.
Devi sapere che sei un campo magnetico
verso il quale viaggeranno urlando i chiodi arrugginiti
e l’ossido mortale di tutti i naufragi.

Proteggi, ma prima proteggi te stessa.
Guarda le distanze
Costruisciti.
Abbi cura di te.
Conserva il tuo potere.
Difendilo.
Fallo per Te:
Te lo chiedo in nome di tutte noi.”

Se sei una donna forte, Gioconda Belli

_ Rialzare lo sguardo (Lista Emilib a cura di biblioteca di Decima)
https://emilib.medialibrary.it/liste/scheda.aspx?id=379715
La Biblioteca di Decima presenta alcune delle sue recenti acquisizioni sul tema portando l’attenzione sulla forza delle donne

_ Su la testa! (Lista a cura di Redazione Emilib)
Consapevolezza di se, autostima, fiducia, amore per se stesse, talento ed empowerment in occasione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro la Donna il 25 novembre [lista aggiornata a ottobre 2020]
https://emilib.medialibrary.it/liste/scheda.aspx?id=130084

_ Non chiamatelo amore (Lista Emilib a cura di biblioteca di Rubiera)
https://emilib.medialibrary.it/liste/scheda.aspx?id=380683

_ Vita interiore tra violenza e rinascita (Lista Emilib a cura di Biblioteca G.C. Croce)
https://emilib.medialibrary.it/liste/scheda.aspx?id=380859
Proposte di lettura a cura della Biblioteca G.C. Croce in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

_ La violenza illustrata (Lista Emilib a cura di biblioteca italiana delle donne di Bologna)
La violenza sulle donne nei libri dell’Istituzione biblioteche di Bologna. Un insieme di proposte di lettura in occasione del Festival La violenza illustrata 2019. La bibliografia integrale è disponibile su https://bit.ly/2XzL2Ef
https://emilib.medialibrary.it/liste/scheda.aspx?id=232883

 

> Chiedere aiuto

http://www.casadonne.it/
http://www.nondasola.it/
http://www.women.it/cms/

 

> Dall’esplorazione di sé alla (ri)scoperta delle proprie risorse

 

“… Andate avanti, datevi da fare. Prendete la penna e mettetevi a scrivere, e smettetela di piagnucolare. Prendete il pennello, e mettetevi a dipingere. Ballerine, infilate un’ampia camicia, legatevi i nastri nei capelli, attorno al petto o alle caviglie, e dite al corpo di fare qualcosa: danzate. Attrici, scrittrici, poetesse, musiciste: smettetela di chiacchierare. Non pronunciate nemmeno una parola, a meno che non siate cantanti. Chiudetevi in una stanza o in una radura sotto il cielo. E dedicatevi alla vostra arte. In linea di massima, ciò che si muove non congela. Muovetevi dunque, non smettete di muovervi”.

Donne che corrono coi lupi, di Clarissa Pinkola Estés

> Coltivare la resilienza
https://opac.provincia.re.it/opac/list/coltivare-la-resilienza/421221322352

> Alla riscoperta delle emozioni

– Un bagaglio di emozioni: una lista di libri che serve a ricordarci quanto l’intelligenza emotiva sia alla base dell’energia vitale (Emilib)
http://emilib.medialibrary.it/liste/scheda.aspx?id=165997

– Fare amicizia con le emozioni
https://opac.provincia.re.it/opac/list/fare-amicizia-con-le-emozioni/377681019864

> Scopri il tuo valore
https://opac.provincia.re.it/opac/list/scopri-il-tuo-valore/421221371174

> Tutto il bene che mi voglio
Come migliorare l’autostima
https://opac.provincia.re.it/opac/list/tutto-il-bene-che-mi-voglio/377680942822

> Più forte che mai

_ Potenzia te stessa
Una lista di libri per imparare a conoscere il proprio stile e allenarsi a valorizzare le proprie risorse
http://emilib.medialibrary.it/liste/scheda.aspx?id=159570

> Se lo dice lei
_ Leggere biografie di donne
https://opac.provincia.re.it/opac/list/se-lo-dice-lei/421221371176

 

‘Quando è tempo è tempo e possiamo davvero metterci nella condizione di fiorire, di buttare fiori e boccioli’.

Clarissa Pinkola Estés

 

Immagine di copertina: Kelly Reemtsen

 

Su la testa!

Ultimi articoli

Farsi un'idea 24 Novembre 2021

Alternative al black friday?

  Parole chiave: Black Friday, Black Friday?, Green Friday, alternative, stili di vita alternativi, far con meno, scalare la marcia   Che cosa fare per il Black Friday? Farsi largo tra la folla di altri consumatori nella speranza di fare un affare epico o godersi una giornata diversa dal solito? Qui una serie di suggerimenti di lettura a supporto di una giornata alternativa al Black Friday per farla diventare un Green Friday   > Regalare atti di gentilezza a casaccio https://opac.

Farsi un'idea 23 Novembre 2021

Su la testa!

    Una lista di libri in occasione della Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza contro la Donna, il 25 novembre.

Farsi un'idea 15 Novembre 2021

Piccolo sarai tu

Una selezione di libri in occasione della Giornata dell’infanzia e dell’adolescenza il 20 novembre   > Io mi stimo e ho fiducia in me https://opac.

Farsi un'idea 2 Novembre 2021

Distacchi ed altre cose importanti

    “Perché hai letto così tanto sulla morte?” “Perché ho bisogno di sapere che è possibile guarire dalla cosa peggiore che tu possa immaginare che accada ed essere ancora una persona intera nonostante io sia frantumata” (citazione in cerca di autore)   Parole chiave: 2 novembre, commemorazione dei defunti, morte, distacco, perdita, lutto, elaborazione del lutto, narrativa, cinema, saggistica.

torna all'inizio del contenuto